Ho 13 soggetti fobici ai quali ho fatto un test prima e dopo trattamento. Sono n 5 variabili, 3 mostrano una significatività tra le medie diverse tra prima e dopo trattamento, le altre 2 no. La mia domanda è la seguente: la U di Mann-Whitney deve essere bassa o alta per valutarla attendibile. In pratica, una variabile ha i seguenti valori: U di Mann-Whitney = 0.000, Z=4.33, p-value <.0001, mentre gli altri due confronti, anche essi con medie diverse, statisticamente significative, hanno la U è tra 35.00 e 49.500. Ho usato il programma StatView di vecchia data.

Visualizzazioni: 91

Rispondi

Risposte a questa discussione

Il test di Mann-Whitney è la versione non parametrica del classico test t Student. Semplificando ai fini di una immediata interpretazione, mentre i test inferenziali parametrici rispondono alla domanda "le medie di 2+ gruppi sono differenti?", quelli non parametrici rispondono alla domanda "le mediane di 2+ gruppi sono differenti?". Si tratta pertanto di un test per variabili quantitative e misure indipendenti; ne esiste un analogo per misure ripetute, noto come test di Wilcoxon, che è la versione non parametrica del t Student per dati appaiati. Proprio il test di Wilcoxon avrebbe dovuto essere utilizzato nel caso specifico, dato il disegno pre-post del tuo esperimento. Cordialmente Roberto

Grazie delle indicazioni. Avevo messo male i dati grezzi. Avevo fatto lo stesso gruppo in due gruppi rispetto alle due prove, invece di scrivere solo le due prove rispetto allo stesso gruppo (per prove ripetute). Grazie.

RSS

Social

 

Gruppi

© 2018   Creato da Duccio Schiavon.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Politica sulla privacy  |  Termini del servizio